Servizio Mensa scolastica 2018/2019
05/05/2018
Servizio Mensa scolastica 2018/2019

Attivo tutti i giorni 
GAGGINO: dalle ore 12.35 alle ore 13.30 Martedì - Giovedì - Venerdì
dalle ore 12.35 alle ore 14.00 Lunedì e Mercoledì con eventuale DOPPIO TURNO: 
dalle ore 12.35 alle ore 13.05
dalle ore 13.05 alle ore 13.30
CAMNAGO: dalle ore 13.00 alle ore 14.00  Martedì - Giovedì - Venerdì 
dalle ore 13.00 alle ore 14.30 Lunedì e Mercoledì con eventuale DOPPIO TURNO in caso di soprannumero di iscrizioni.
Acquisto buoni mensa presso Municipio nei giorni sotto indicati previa esibizione dell'avvenuto pagamento:
LUNEDI' - MARTEDI' - GIOVEDI' - VENERDI' dalle ore 9.00 alle ore 12.30
LUNEDI' dalle ore 17.00 alle ore 18.00

I buoni mensa del valore di 5,00€/cad, dovranno essere acquistati anticipatamente e comprendono sia il costo del pasto sia parte del costo relativo all’assistenza.
Per il pagamento sono previste n. 3 possibili soluzioni:
in unica soluzione con pagamento annuale con sconto del 15%, sottoscrivendo un abbonamento annuo, con scadenza giugno 2019; 
in soluzione trimestrale con sconto del 10%, sottoscrivendo un abbonamento trimestralecon scadenza: dicembre 2018 – marzo 2019 – giugno 2019; 
in soluzione mensile con pagamento di tariffa piena, acquistando i singoli buoni, con scadenza giugno 2019 
Per chi opterà per la formula “abbonamento”, trimestrale o annuale, sarà rilasciato un tagliando con i dati dell’utente e relativa scadenza, il quale dovrà mostrarlo agli operatori scolastici per dimostrare l’effettiva iscrizione al servizio (si consiglia di fissarlo sul diario), tutto ciò per snellire e semplificare il servizio evitando la circolazione di singoli buoni.
Il rilascio del duplicato dell’abbonamento per più di due volte comporta l’addebito di una spesa pari a 10,00€.
Per l’opzione mensile rimangono in vigore i buoni da conservare e consegnare di volta in volta, al bisogno.
Per il servizio non fruito non sarà possibile richiedere rimborso, né potranno essere utilizzati buoni oltre la scadenza indicata.  
 
Paragrafi
 
RICHIESTA DIETE SPECIALIRICHIESTA DIETE SPECIALI

Ristorazione scolastica (mensa) : richiesta diete speciali.
In questa sezione viene predisposto la normativa e la modulistica per l'utilizzo di diete speciali che possono essere richieste per motivi medici o etici/religiosi.
Linee di indirizzo nazionale per la Ristorazione Scolastica:  il corpo docente, o chi assiste al pasto, deve essere  coinvolto negli interventi per lo sviluppo di corrette abitudini alimentari del bambino e delle famiglie. È opportuno prevedere interventi di formazione e aggiornamento per tutti i soggetti coinvolti nella ristorazione scolastica, mirati sia agli aspetti di educazione alla salute che a quelli più strettamente legati alla qualità nutrizionale e alla sicurezza degli alimenti.
DISGUSTI
Nel corso della storia di ogni individuo possono evidenziarsi, per un tempo più o meno lungo, dei disgusti nei confronti solitamente di uno (merluzzo e non pesce) o raramente di più alimenti.
Tali fenomeni sono talvolta legati a problematiche d’ordine sanitario e pertanto di competenza medica:
più spesso sono sorretti da profili educativi assunti dalle figure di riferimento del bambino.
Il principio è pertanto quello di proporre comunque al bambino l’alimento segnalato come disgustoso in un contesto educativo e relazionale diverso da quello di origine, auspicabilmente accompagnato da un intervento degli educatori, sempre comunque nel rispetto della soggettività e dignità del bambino e delle scelte della famiglia.
Se proposto in mensa in più occasioni (8 - 10 volte indicativamente) l’alimento oggetto di disgusto sarà più volte rifiutato dal bambino, tale alimento andrà definitivamente escluso dal menù per l’anno scolastico in corso e sostituito secondo le modalità in uso (tabella delle sostituzioni).


 


Documenti
Protocollo diete speciali
 
 COMITATO MENSA

Il Comitato Mensa è così composto:
-          Assessore alla Pubblica Istruzione in rappresentanza del Comune;
-          Dirigente scolastico (o suo delegato) in rappresentanza dell’Istituto comprensivo;
-          n. 1 rappresentante della ditta aggiudicataria del servizio di refezione scolastica;
-          n. 2 rappresentanti dei genitori indicati annualmente dal Consiglio di Istituto.
Il Comitato ha la funzione di:
-          realizzare un efficace collegamento tra l’utenza, il comune e la scuola;
-          vigilare sul buon andamento del servizio e sulla rispondenza dello stesso ai bisogni degli utenti;
-          segnalare eventuali problemi e disfunzioni del servizio;
-          favorire la promozione di una corretta educazione alimentare;
-          monitorare il grado di soddisfazione del servizio anche attraverso l’utilizzo di appositi questionari.”

Documenti
Comitato mensa a.s. 2017/2018
 

Documenti
  1. Menù estivo settembre 2017
  2. Menù halloween 30.10.2017
  3. Menù invernale dal 31.10.2017
  4. Menù di Natale 18.12.2017
  5. Carnevale 5/02/2018
  6. Richiesta attestazione
  7. Menù di Pasqua - 26 marzo 2018
  8. Menù estivo dal 5.04.2018
  9. Modulo di iscrizione mensa-doposcuola a.s. 2018/2019
  10. Menu' di fine anno 23 maggio 2018


Tag: Scuola